Sabato 16 Dicembre 2017  

GIORNALE DI SERVIZIO ED INFORMAZIONE INTERNAZIONALE

IN EVIDENZA

  • Nessuna notizia in evidenza

Con il passare degli anni il grasso che si annida sull’addome è più difficile da smaltire. Ecco il perché.

Con il trascorrere degli anni, il grasso che si immagazzina sul livello dell’addome, potrebbe far aumentare il rischio di incorrere in patologie croniche.

I due sistemi, sia immunitario che nervoso,  comunicano tra loro al fine di controllare sia il metabolismo che le infiammazioni. In età adulta, l’aumento del grasso viscerale, anche se si consuma energia, tende a non diminuire e da uno studio americano si svela il perché. I microfagi che si trovano alle estremità nervose del grasso addominale, con il trascorrere dell’età, hanno la predisposizione ad infiammarsi non consentendo ai neurotrasmettitori la loro regolare funzionalità.

I ricercatori, hanno preso in esame, isolandole, cellule del sistema immunitario di topi sia giovani che vecchi, sequenziando il genoma al fine di capire la derivazione del problema. Si è evidenziato che i macrofagi dei topi vecchi distruggono un particolare neurotrasmettitore, le catecolamine, non consentendo di liberare l’energia agli adipociti dal grasso addominale.

Successivamente gli studiosi hanno sperimentato che diminuendo nei microfagi nei topi anziani, concentrazioni di inflammasoma NLRP3,  un determinato recettore che controlla l’infiammazione, i neurotrasmettitori, le catecolamine, inducono il catabolismo del tessuto adiposo, come succede nei topi giovani.

Le prossime ricerche di questi studiosi si concentreranno nell’analizzare come influiscono le estremità nervose, le cellule del sistema immunitario. Se può migliorare il metabolismo, la semplice verifica dell’infiammazione nelle cellule immunitarie vecchie, potrebbe sicuramente portare benefici anche sul sistema dell’invecchiamento e su quello nervoso. In breve, analizzando le scambievolezze tra le cellule immunitarie ed il sistema nervoso, si può cercare di limitare il grasso viscerale e incitare il metabolismo e migliorare le prestazioni nelle persone in età avanzata.

 

Articolo di Bea Maurizio

altre notizie
advertisement
PER LA TUA PUBBLICITÀ SU LASVOLTA.info
advertisement
PER LA TUA PUBBLICITÀ SU LASVOLTA.info
Il prossimo evento

Caparezza incontra i fan a Romaest

Caparezza incontra i fan a Romaest e firma le copie del suo nuovo album 'Prisoner 709' Martedì 26 settembre, alle ore 17:00, presso l'area eventi, secondo piano ingresso nord, del Centro Commerciale Romaest, Via Collatina, 858, Caparezza incon [...]